SinaPsyche

SinaPsyche

I podcast di SinaPsyche.it: interviste, confronti e suggerimenti per percorrere nuove strade di divulgazione, per ampliare la conoscenza della psicologia e per mostrare le connessioni tra la psicologia e il mondo

Brain Buzz - Trailer
Trailer 21 sec

All Episodes

In questa puntata di Beata Gioventù Bla Bla Bla Chiara e Annalisa ci raccontano di tossicodipendeza, smontando pregiudizi sulle droghe e dandoci strumenti per conoscere un po’ meglio anche cosa vuol dire avere a che fare con la droga. Le loro esperienze professionali sono solo il punto di partenza per descrivere approcci alla tossicodipendenza e per aumentare un po’ la nostra consapevolezza.

Dec 8

17 min 12 sec

Questa puntata di “Beata Gioventù-Bla Bla Bla” è dedicata al tema della Sessualità tra i giovani. Beatrice e Martina partono dal racconto delle proprie esperienze nelle scuole. E quando si parla di educazione sessuale come non tirare in ballo la mitica serie di Netflix “Sex education”?! Tra le loro chiacchiere da bla bla bla faranno ovviamente capolino dei brani musicali rigorosamente a tema. In puntata Martina Mancinelli e Beatrice Moretti; Montaggio a cura di Danilo Buonora

Nov 24

13 min 51 sec

La giovinezza è potenziale e creatività. Davanti ai giudizi frettolosi e svalutanti, la risposta sono le azioni, condotte con entusiasmo e anche un po' di irriverenza. In questo primo episodio di "Beata Gioventù: bla bla bla" Danilo e Marina si confrontano su alcune tipologie di narrazioni, proponendo esempi di giovani che ribaltano le etichette e costruiscono un mondo migliore. Grazia a Iana che ha partecipato alla puntata presentando il suo progetto @freebody, un bell'esempio di creatività e determinazione giovanile. Buon ascolto! In puntata Marina Cariello e Danilo Buonora; Montaggio a cura di Danilo Buonora

Nov 10

17 min 15 sec

Un podcast corale e casuale.  Abbiamo chiesto al team di SinaPsyche di prendere il libro sul comodino e leggere 5-10 righe, a caso. E ne è uscito un podcast pieno di voci e di storie, con un tocco finale di musica, un omaggio dovuto e voluto. È il nostro modo di chiudere una lunga stagione di podcast che, con questo, diventano 53 podcast pubblicati da maggio 2020, un lavoro grandioso, pieno di tante energie e di persone che hanno dedicato il loro tempo, le loro idee e il desiderio di crescere a SinaPsyche e alla divulgazione psicologica. Anche chi, per ora, non si era ancora sentito, ha prestato la sua voce, in questo mettersi insieme alla prova, in questo momento che è un grazie a tutte e tutti, per fermarsi un po' e ripartire ancora meglio e ancora più forti dopo l'estate.  Le voci e i testi sono: Annalisa Furlani, "Liberati della brava bambina" di Gancitano Colamedici; Giulia Micheli, "Storia perfetta dell'errore" di Roberto Mercadini; Danilo Buonora, "I peccati del Vaticano" di Claudio Rendina; Martina Mancinelli, "Il linguaggio segreto della casa" di Roberto Pinetti; Laura L'Episcopo, "L'insostenibile leggerezza dell'essere" di Milan Kundera; Greta Bonfigli, "Venti giorni senza Dio" di Coma Empirico; Alessia Santostefano, Lettera di Vita Sackville-West a Virginia Woolf dalla raccolta "Scrivi sempre a mezzanotte" a cura di Elena Munafò; Marina Cariello, "Lezioni americane" di Italo Calvino; Jasmine Gerini, "Tenebre e ossa" di Leigh Bardugo; Chiara Russo, "Mindfulness in pratica" di Ken A. Verni; Martina Tomassini, “La lettrice scomparsa” di Fabio Stassi. Pensa un po'dcast - S01E14 Sigla a cura di Marco Luppi; montaggio a cura di Danilo Buonora; grafiche a cura di Jakarta Zepponi. Con, in conclusione, Raffaella Carrà.

Jul 28

10 min 32 sec

Ricordate ancora cosa significa posizionare l’occhio nella fessura di un caleidoscopio? Irene ci tuffa in un mondo di espressività, in cui ritrovarsi e risperimentarsi. Il teatro è una forma di arte, di espressione e tramite il suo gruppo ( Caleidoscopio su FB, caleidoteatro su IG) è riuscita a trovare una dimensione al teatro per i bambini durante la pandemia. Irene è una psicologa e attrice - un ossimoro – ma solo all’apparenza. Infatti è riuscita a coniugare in un modo tutto suo i due mondi. Irene ci spiega la forza del teatro, che forse sta proprio nel trovare i propri limiti. Ospite Irene Procacci; Intervista a cura di Annalisa Furlani e Beatrice Moretti; Montaggio a cura di Danilo Buonora; Sigla a cura di Marco Luppi; Grafiche a cura di Jakarta Zepponi

Jul 21

22 min 48 sec

Sapete dell’esistenza della cantoterapia? E gli effetti benefici che ha sulla salute? E la differenza tra cantoterapia e musicoterapia? In compagnia di Federica Vignoli, Counselor Voice Dialogue, nella nuova puntata di BrainBuzz scopriamo questo affascinante approccio, quanto la nostra voce dica tanto di noi e come fare a superare la vergogna! Quindi scaldatevi la voce e godetevi l’ascolto di questa puntata! Ospite: Federica Vignoli; Intervista a cura di Laura Latino e Chiara Russo; Montaggio a cura di Annalisa Furlani; Sigla a cura di Marco Luppi; Grafiche di Jakarta Zepponi

Jul 14

37 min 52 sec

Cosa c'è di più statico e immutabile nella vita, se non il cambiamento? Sembrerebbe una citazione socratica, ed in effetti la ricorda, ma di fatto è la riflessione che ha ispirato Laura e Greta per questa puntata di Pensa un po'dcast! Che tipo di sensazioni provocano i cambiamenti? Attraverso un paio di citazioni che viaggiano dalla filosofia greca a quelle delle canzoni degli Oasis o de Lo stato sociale, complice la voglia di ridere insieme, questa puntata ci regala qualche spunto per guardare i cambiamenti con punti di vista alternativi, magari accettando che a volte ci spaventano, a volte invece ci entusiasmano. Un dialogo che racconta sia esperienze personali che formative, e che tenta di farci scoprire le infinite possibilità che qualsiasi piccolo o grande capovolgimento è capace di aprire. "E adesso cosa resta della nostra età /se togli la ribalta la radio la musica la fama e la voglia / di scrivere da capo una storia irrisolta." Pensa un po'dcast - S01E13 - Greta Bonfigli e Laura L'Episcopo; Montaggio a cura di Danilo Buonora; sigla a cura di Marco Luppi; grafiche a cura di Jakarta Zepponi

Jul 7

14 min 46 sec

Qual è la prima immagine che ci viene in mente se pensiamo alla Clownterapia?  Probabilmente alcuni ricordi saranno legati al celebre film "Patch Adams" ed alla rivoluzionaria energia del personaggio interpretato da Robin Williams nel portare umorismo e leggerezza ai pazienti ricoverati nei reparti ospedalieri.  L'ospite di questo Brain Buzz è Alberto Dionigi, psicoterapeuta, ricercatore e formatore, con il quale esploriamo più da vicino il ruolo, le attività ed il percorso formativo dei nasi rossi con il camice. Durante l'intervista, condotta da Danilo e Alessandra, l'ospite si focalizza anche sulle ultime evidenze scientifiche rispetto alla potenza dell'umorismo nei contesti di sofferenza e sulle esperienze personali più significative durante l'attività di clown dottore.  Buon ascolto! Ospite: Alberto Dionigi; Intervista a cura di Alessandra Premici e Danilo Buonora; Montaggio e sigla a cura di Marco Luppi; Grafiche di Jakarta Zepponi

Jun 30

31 min 12 sec

Col calore di questi giorni e le libere associazioni di Pensa un po'dcast, Danilo e Alessia si concedono 12 minuti per conversare di pullman, tirocini, divulgazione, chi l'ha visto e di rappresentazione della psicologia in TV e sul web. E anche di soldi, parliamo di soldi cioè proprio ve li stiamo chiedendo. Perché le psicologhe e gli psicologi fanno mille cose - dopo averne pensate diecimila - e ne farebbero ancora di più, se pagate e pagati. I podcast di SinaPsyche sono sulle principali piattaforme di ascolto, ma soprattutto sul sito sinapsyche.it. Pensa un po'dcast - S01E12 - Danilo Buonora e Alessia Santostefano Montaggio a cura di Danilo Buonora; sigla a cura di Marco Luppi; grafiche a cura di Jakarta Zepponi

Jun 23

12 min 46 sec

Quali immagini ci vengono in mente quando pensiamo al continente africano? Quali pensieri e giudizi affiorano a galla? L'ospite di questo Brain Buzz, Moges Andreoli, è laureato in Studi Internazionali e sta attualmente frequentando un master in Studi Africani. Con immagini puntuali e parole pesate, Moges ricostruisce il disegno di un bellissimo continente, molto spesso vittima di luoghi comuni e pregiudizi. Durante l'intervista condotta da Greta e Marina, il nostro ospite fa luce sugli stereotipi e le mille insicurezze che pesano sugli/sulle immigrati/e o sulle persone con origini africane in Italia, incoraggiando all'informazione consapevole e ad una maggiore attenzione nella scelte delle parole nel nostro quotidiano. Buon ascolto! Ospite: Moges Andreoli; Intervista a cura di Greta Bonfigli e Marina Cariello; Montaggio e sigla a cura di Marco Luppi; Grafiche di Jakarta Zepponi

Jun 16

26 min 2 sec

Nel nuovo episodio di Pensa un Po’dcast, Beatrice ed Angela si incontrano per riflettere sul significato di “disagio”, partendo da un video, diventato virale, di una ragazza che sul volo da Ibiza a Milano non vuole indossare la mascherina. Quanto ci hanno messo alla prova le numerose restrizioni dell’ultimo anno? Di fronte ad una difficoltà, come reagisce chi ci sta intorno? Queste dinamiche favoriscono la formazione di un gruppo sociale? Ecco alcune delle domande poste durante questa chiacchierata densa di pensieri, riflessioni personali e confronto. Siamo su Spotify, Anchor, Google e Apple Podcast. Pensa un po'dcast - S01E11 - Beatrice Moretti e Angela Grieco Montaggio a cura di Annalisa Furlani; sigla a cura di Marco Luppi

Jun 9

12 min 25 sec

La pandemia ha creato sicuramente tanta incertezza, tanti dubbi e tanti limiti. Ma molte persone, come la nostra ospite Emilia, sono riuscite a vederla anche come un’occasione per mettersi in gioco, creare nuovi progetti e nuove realtà. Questo periodo ha infatti messo alla prova la nostra flessibilità e la nostra propensione al cambiamento. Emilia, come moltз di noi, tende a vedere il bicchiere mezzo pieno, quindi ci racconta come è riuscita a creare una rete più solida e a fare comunità. E soprattutto è riuscita a far esprimere a bambine e bambini le emozioni che hanno vissuto in questo periodo buio, permettendo loro di elaborarle attraverso la musica. Qui trovate il link di questo magnifico progetto: https://www.youtube.com/watch?v=jwJbnrGfCHk Non resta che augurarvi buon ascolto! Potete trovare tutti i link per ascoltarci sul nostro sito: https://www.sinapsyche.it/podcast/ Ospite: Emilia Ranalli; Intervista a cura di Annalisa Furlani e Chiara Russo; Montaggio e sigla a cura di Marco Luppi

Jun 2

42 min 4 sec

Conosci te stesso. È la frase incisa all’ingresso dell’oracolo di Delfi. Da questa affermazione criptica, Annalisa e Danilo si pongono tantissime domande, la maggioranza senza risposta, sul conoscere sé stessə e l’altrə. Si passa dal concetto greco di “hybris” all’idea giapponese dell’”ikigai”, con talmente tanta facilità che si arrivano a citare Luigi Pirandello, Italo Calvino e Walt Whitman. Conoscere sé stessə è forse una delle dimensioni più complesse dell’umano, perché le nostre identità sono tante e mutevoli, siamo in un modo quando siamo in un contesto sociale, in un altro modo quando siamo, ad esempio, in famiglia e ancora diversi quando siamo da solə. E, soprattutto, quanto le nostre scelte e le nostre aspettative creano la nostra identità? Un Pensa un po’dcast un po’ musicale con frammenti di Margherita Vicario, dei Fast Animals and Slow Kids e di Caparezza. Pensa un po'dcast - S01E10 - Danilo Buonora e Annalisa Furlani Montaggio a cura di Danilo Buonora; sigla a cura di Marco Luppi; grafica a cura di Jakarta Zepponi

May 26

13 min 7 sec

Il riscaldamento globale mostra il proprio impatto su alcuni luoghi più che in altri.  L'antropologo Nicola Manghi, per il suo dottorato di ricerca, ha studiato l'impatto del cambiamento climatico su Tuvalu, uno stato insulare definito come il luogo più remoto del mondo, formato da un arcipelago le cui isole sono distanti centinaia di chilometri tra loro, recandosi sul posto per un periodo di 6 mesi.  La sua ricerca si è concentrata proprio su Tuvalu perché lo stato presenta un'altitudine massima di circa 2 metri e, per questo motivo, potrebbe essere uno dei primissimi luoghi del mondo a scomparire a causa dell'innalzamento dei mari.  In questo episodio di BrainBuzz Nicola ci racconta come si vive a Tuvalu, la ricchezza e la diversità di usi e costumi che si potrebbero perdere per sempre e la triste spada di Damocle che incombe sulla popolazione locale per via della crisi climatica. Ospite: Nicola Manghi; Intervista a cura di Laura Latino e Annalisa Furlani; Montaggio e sigla a cura di Marco Luppi; Grafiche a cura di Jakarta Zepponi

May 19

39 min 58 sec

In questo episodio di Pensa un po'dcast Jakarta e Laura ci parlano di una loro caratteristica comune, i capelli rossi, e di come questo fenomeno sia spesso oggetto di discriminazione e violenza.  Secondo alcuni studi, infatti, il 60% degli uomini rossi ed il 40% delle donne rosse hanno subìto almeno una volta nella loro vita un'aggressione a causa del colore dei propri capelli.  Nella maggior parte dei casi, però, quando non si arriva ad una violenza fisica vera e propria, la discriminazione si manifesta attraverso le parole con battute, commenti, pregiudizi e luoghi comuni, che portano a ripercussioni psicologiche nelle persone in possesso di questa caratteristica.  Riguardando una fascia di popolazione compresa tra lo 0,6 e il 2%, il problema spesso viene sottovalutato o del tutto ignorato.  Con Pensa un po'dcast vogliamo celebrare tutte le persone con i capelli rossi e sensibilizzare tutte le altre ad utilizzare un atteggiamento più attento e delicato. Pensa un po'dcast - S01E09 - Laura Latino e Jakarta Zepponi Montaggio a cura di Annalisa Furlani; sigla a cura di Marco Luppi; grafica a cura di Jakarta Zepponi

May 12

14 min 35 sec

Perché intervistare una guida turistica? Sinapsyche cerca spesso di coinvolgere ciò che apparentemente sembra più distante dai suoi più attesi interessi! Perché ci piace spaziare, perché è bello guardare la realtà da diversi punti di vista… Perché ci piace cogliere il contributo psicologico che i e le nostre ospiti ci regalano sempre. Alessandra, guida turistica di Roma, innamorata del suo lavoro, dell’arte, dei musei e del girovagare nel mondo, ci racconta quanto sia complicato rimanere in piedi in questo periodo. Sono mesi che le guide turistiche studiano modalità diverse per reinventarsi: loro che, per quanto spesso dimenticate, offrono il meglio che il nostro Paese può regalare ai milioni di turisti che ogni anno arrivano in visita, almeno fino a poco più di un anno fa. Si parla di idee, di futuro e di turismo da ripensare. Si parla di mancanza libertà e di voglia di ripartire… Ma c’è anche un racconto inedito di cosa sia la Sindrome di Stendhal e di come una guida turistica si sia trovata proprio a viverla! Confrontarsi tra mondi solo apparentemente distanti ci offre anche questa volta l’opportunità di aprirci verso riflessioni quanto più inaspettate! Buon ascolto! Ospite Alessandra Di Bartolomeo; Intervista a cura di Greta Bonfigli e Danilo Buonora; Montaggio e sigla a cura di Marco Luppi; Grafiche a cura di Jakarta Zepponi

May 5

21 min

In questo episodio di "Pensa un po'dcast" Beatrice e Martina iniziano la loro chiacchierata da un famoso detto "L 'abito non fa il monaco" fino a metterlo in discussione e chiedersi se sia davvero così. Spaziando dalle foto profilo di LinkedIn, passando per l'Armocromia fino ad arrivare al concetto di Body Positivity, ascolterete scambi di idee ed opinioni sul ruolo che l'immagine e l'estetica hanno o potrebbero avere nella vita di ciascunə di noi. Pensa un po'dcast - S01E08 - Martina Mancinelli e Beatrice Moretti Montaggio a cura di Danilo Buonora; sigla a cura di Marco Luppi; grafica a cura di Jakarta Zepponi

Apr 28

13 min 46 sec

Avete mai pensato alla metafora dello psicologo come un soldato in trincea? Danilo Barletta lo fa e in questa puntata ci mostra cosa significhi andare in guerra con unə pazientə, lottare per ləi e con ləi, stare nella melma e aiutare nell’emergenza. La comunità è un mondo parallelo, è una palestra della vita reale nella quale allenare le proprie capacità e rafforzarsi per riaffacciarsi all’esterno. Non resta che augurarvi buon ascolto! Potete trovare tutti l link per ascoltarci sul nostro sito: www.sinapsyche.it/podcast/ Ospite Danilo Barletta; Intervista a cura di Annalisa Furlani e Chiara Russo; Montaggio a cura di Annalisa Furlani; Sigla a cura di Marco Luppi

Apr 21

26 min 21 sec

In questo episodio di pensa un po’dcast Roberta e Greta ci parlano di zoom fatigue, un particolare tipo di stress lavoro/studio correlato osservato durante questa nuova epidemia di covid19. La zoom fatigue è la sensazione di stanchezza, preoccupazione o burnout associata con un uso intenso di piattaforme virtuali per la comunicazione utilizzate in questo periodo di pandemia. È una forma di fatica pervasiva, intensa e completamente nuova. Durante la puntata c’è stato un ricco scambio di opinioni e vissuti personali, e abbiamo dispensato alcuni consigli trovati sul sito dell’organizzazione internazionale del lavoro per cercare di allegerire il carico di stress provocato da questa situazione. Ci piacerebbe usare lo spazio sotto post per leggere i commenti dei nostri ascoltatori sui loro vissuti legati alla pandemia e soprattutto allo studio/lavoro da casa Pensa un po'dcast - S1E07 - Roberta Giardino e Greta Bonfigli Montaggio a cura di Danilo Buonora; sigla a cura di Marco Luppi; grafica a cura di Jakarta Zepponi

Apr 14

13 min 47 sec

Avete mai sentito parlare di Locanda Sociale? Rappresenta un modello in cui l'attività di ristorazione è solo il punto di arrivo di un progetto più ampio che coinvolge la disabilità, l'inclusione, l'autoproduzione ed il recupero creativo. In questa puntata scopriamo la realtà di Centimetro Zero, una locanda sociale nelle Marche, attraverso la voce e le emozioni di Emidio Mandozzi, uno dellɜ responsabilɜ del progetto. Emidio ci racconta com'è nato Centimetro Zero e l'attività di tuttɜ lɜ ragazzɜ con diverse disabilità impegnatɜ in cucina, in sala e nella cura degli orti, da cui ricavano i prodotti con cui realizzano il menù dedicato agli ospiti della locanda. La missione di Centimetro Zero, contenuta anche nel nome, è quella di annullare ogni distanza e fornire a persone con disabilità gli strumenti per integrarsi nel mondo del lavoro. Non resta quindi che augurarvi buon ascolto (e buon appetito)! Ospite Emidio Mandozzi; Intervista a cura di Chiara Russo e Alessandra Premici; Saluti a cura di Benedetta Ciabattoni; Montaggio e sigla a cura di Marco Luppi.

Apr 7

20 min 12 sec

"Ritorno a me" Questo Pensa a un Po’dcast è dedicato a un ritorno a noi stessi, che spesso e volentieri rimandiamo il nostro riconnetterci. Le pratiche più conosciute sono la meditazione mindfulness e lo yoga: sembrano due pratiche molto diverse tra loro, ma in realtà sono molto interconnesse. Secondo Jon Kabat-Zinn, la “Mindfulness significa prestare attenzione con intenzione, al momento presente e in modo non giudicante”. Con più semplicità è una piena consapevolezza all’esperienza del momento presente, al qui e ora. Lo yoga è una filosfia, una disciplina di vita la cui radice sanscrita yug significa “unire, legare insieme”. Lo yoga aspira a unire corpo, mente e spirito, considerando l’essere umano nella sua totalità, costituita dal piano fisico, mentale, emozionale e spirituale. Ciò che potrebbe distinguere lo yoga dalla mindfulness è l’uso del corpo attraverso lo svolgimento delle asana (posizioni o posture utilizzate in alcune forme di yoga). Tuttavia, entrambe le pratiche si basano sulla coltivazione della consapevolezza, nel momento presente, attraverso il controllo del respiro che permette di calmare le agitazioni mentali e dunque gestire le difficoltà, le emozioni, le ansie, le insicurezze e le tensioni causate dai cambiamenti della vita, apportando dei grandi benefici sulla mente. In questa puntata Marina e Ilenia ci raccontano le loro esperienze e si confrontano. Pensa un po'dcast - S1E06 - Ilenia D'Attis e Marina Cariello Montaggio a cura di Danilo Buonora, in collaborazione con Annalisa Furlani e Jakarta Zepponi; sigla a cura di Marco Luppi; grafica a cura di Jakarta Zepponi

Mar 31

13 min 23 sec

In questi ultimi tempi, tante parole nuove sono entrate nel nostro quotidiano, stimolando in noi opinioni, riflessioni e critiche. Tra queste, indubbiamente c'è la DAD! Anche noi di Sinapsyche, allora, abbiamo voluto approfondire l'argomento. Per farlo, abbiamo intervistato Giorgio Vannucci, insegnante di sostegno alle scuole superiori. Giorgio ci ha prestato il suo prezioso sguardo su questa realtà, raccontandoci le sue emozioni e le tante piccole lotte che caratterizzano il suo mestiere. "Essere insegnante è una missione". E il nostro ospite ce lo spiega bene, riportando al centro di tutte le sue riflessioni sempre lo/la studente/ssa e la sua famiglia. Non ci resta che augurarvi buon ascolto!  Siamo su Spotify, Apple Podcast, Google Podcast...Trovate tutti i link alla puntata qui:  Ospite: Giorgio Vannucci; Intervista a cura di Greta Bonfigli e Marina Cariello; Montaggio a cura di Marco Luppi

Mar 24

22 min 26 sec

12 minuti. 2 voci. 1 tema. 1 sveglia! In questo episodio di Pensa un Po’dcast Giulia e Bedo si incontrano per parlare e unire due argomenti di cui hanno trattato in passato: le emozioni e i social network. Per poi scoprire che hanno preso la stessa decisione... Che peso hanno i social sulle nostre vite? Perché un’app sul telefono riesce ad influenzare così tanto l’andamento della nostra giornata? Siamo forse delle brutte persone invidiose? Lo scopriamo insieme in questa chiacchierata! Buon ascolto! Pensa un po'dcast - S1E05 - Federico Bedostri e Giulia Civadda

Mar 17

14 min 36 sec

Libri e foto come strumenti per il lavoro da psicoterapeuta: questo il tema della nuova puntata del podcast di Sinapsyche BrainBuzz! Grazie ad una piacevole chiacchierata che Marina e Greta hanno fatto con Valeria Catufi abbiamo chiarito cosa significa essere una "Libroterapeuta" e come si costruisce il lavoro con i pazienti. Si tratta sì di psicoterapia, ma a partire dalla scelta di specifici libri, da sfogliare, approfondire e magari anche sottolineare insieme... Un modus operandi, quello del sottolineare, che appartiene alle persone definite da Valeria come "lettori consapevoli". Anche le foto risultano fondamentali nel suo lavoro, tanto che nello studio dove lavora ha una sorta di archivio ricco di foto "a tema". L'obiettivo, attraverso libri e foto, sarebbe quello caratterizzante ogni percorso di psicoterapia: ristabilire l'equilibrio psicologico ed il benessere di ogni individuo, magari però, con qualche strumento creativo in più! Proprio dal lavoro come libroterapeuta, Valeria ha scritto un libro dal titolo "A travèrso" che vi consigliamo con molto piacere!   Intanto, buon ascolto! Ospite Valeria Catufi; Intervista a cura di Greta Bonfigli e Marina Cariello; Saluti a cura di Benedetta Ciabattoni; Montaggio e sigla a cura di Marco Luppi

Mar 10

20 min 34 sec

12 minuti. 2 voci. 1 tema.  1 sveglia. In questo episodio Laura e Roberta affrontano il tema dell'utilizzo delle droghe a scopo terapeutico.  Può considerarsi legittimo l'uso di droghe per curare le persone? Dove collocare il confine tra giusto e sbagliato? La nascita di una nuova frontiera in medicina e psicologia o qualcosa da combattere e condannare e basta? Pensa un Po'dcast è riflessione e confronto, ma anche un bel modo per lasciarsi andare e prendersi un po' meno sul serio! Buon ascolto! Pensa un po'dcast - S1E04 - Laura Latino e Roberta Giardino

Mar 3

14 min 14 sec

Che cosa hanno in comune femminismo, omofobia e training di autodifesa??? Ve lo spieghiamo oggi con la nuova puntata di Brain Buzz! La nostra ospite, Antonella Cariello, ci invita a fare un viaggio – metaforicamente e letteralmente – in altre culture, proiettandoci in diverse dimensioni sociali. Comprendiamo così quanto siano profondamente lontane, ma quanto, in diverse misure, si assomiglino nei limiti alla libertà di espressione del proprio genere, orientamento sessuale e provenienza. Antonella lavora per ESD Global, un’organizzazione americana, che sprona le minoranze – e non solo- ad avere un approccio più assertivo nella loro vita, tramite lo sviluppo di risorse personali e l’autostima, fornendo training di autodifesa per persone vulnerabili. Fate un viaggio con noi attraverso il femminismo, la realtà LGBTQI* e scoprite come poter diventare parte del cambiamento di queste minoranze marginalizzate! Per saperne di più sul training di autodifesa: https://www.facebook.com/esdglobaleurope https://www.instagram.com/esdglobal_europe/ Ospite Antonella Cariello, Intervista a cura di Annalisa Furlani e Chiara Russo, Montaggio a cura di Marco Luppi

Feb 24

23 min 3 sec

Nella terza puntata di Pensa un Po'dcast si parla della potenza della musica, un linguaggio universale che unisce culture diverse. 1 tema, 2 voci e tutto in 12 minuti, come da regolamento! Marco e Bedo, entrambi "psicocosi" e musicisti, si confrontano su come la musica sia un mezzo di comunicazione e di espressione universale, partendo dall'uomo di Neanderthal, passando per i canti tradizionali della Mongolia fino ad arrivare ai giorni nostri, in cui i concerti e la musica dal vivo ci mancano tanto.  La musica che unisce, che comunica, che trascende lingue e distanze. Trovate i nostri podcast su Spotify, Anchor, Google e Apple Podcast e altre piattaforme️ Buon ascolto! Pensa un po’dcast – S1E03 – Marco Luppi e Federico Bedostri

Feb 17

14 min

In questo nuovo episodio di Brain Buzz  abbiamo avuto il piacere di intervistare Paolo Galoppo che con tanta precisione e chiarezza ci ha fatto entrare nel suo mondo. Paolo si occupa di social media marketing e in questa puntata ci illustra cosa vuol dire lavorare con i social e quali sono gli strumenti di questo tipo di comunicazione.  Partiamo da una considerazione su quanto sia cambiato il nostro utilizzo dei social, per arrivare a dare una definizione accurata di concetti come la profilazione e il funnel marketing. I social sono un mezzo estremamente potente e questo podcast è anche una riflessione sul loro ruolo nella nostra vita. Siamo cert* che conoscerne i meccanismi sia il primo passo per spezzare gli effetti negativi del loro abuso e utilizzarli, quindi, in modo adeguato.  Non ci resta che augurarvi buon ascolto! Trovate tutti i link per ascoltarci sul nostro sito: ➡️ https://www.sinapsyche.it/podcast/ Ospite: Paolo Galoppo; Intervista a cura di Marina Cariello; Redazione: Chiara Russo, Giulia Civadda e Danilo Buonora; Montaggo, editing e sigla a cura di Marco Luppi

Feb 10

19 min 52 sec

12 minuti. 2 voci. 1 serie tv. 1 sveglia. Pensa un po’dcast è il nuovo format di Sinapsyche! Nella seconda puntata Chiara e Greta partono da SanPa, per discutere di un tema potenzialmente infinito: la dignità e la cura della persona.  Quando il fine giustifica i mezzi? E quanto il fine giustifica i mezzi? Divagazione sull’etica e una domanda aperta per stimolare il dibattito.  Pensa un Po’dcast è riflessione e confronto, ma anche un bel modo per lasciarsi andare e prendersi un po’ meno sul serio! Buon ascolto! Pensa un po’dcast – S1E02 – Chiara Russo e Greta Bonfigli

Feb 3

14 min 58 sec

L'effetto placebo è un'unione incredibile di medicina e psicologia e ci fa capire quanto la mente possa condizionare anche le risposte del nostro fisico. In questa puntata di Brain Buzz Simone Pagnotta, medico, ci racconta un po' meglio come funziona l'effetto placebo, ci presenta alcuni esempi di esperimenti e alcuni campi di applicazione e, soprattutto, ci fa capire quanto la cura sia, anche, relazione, sorprendendo non poco la nostra speaker di turno, Laura. L'effetto placebo si può considerare, quindi, una cura basata sulla cooperazione tra esseri umani? E quanto è importante il contesto per "attivare" l'effetto placebo? Ma, soprattutto, l'effetto placebo funziona sempre? Per trovare la risposta a queste e a tante altre domande, potete ascoltare Brain Buzz sulle principali piattaforme (Spotify, Apple Podcast, Google Podcast, Anchor,...) L'intervista è a cura di Laura Latino, con il supporto di Danilo Buonora. Editing, montaggio e sigla sono a cura di Marco Luppi

Jan 27

25 min 42 sec

12 minuti. 2 voci.  1 tema. 1 sveglia. Pensa un po'dcast è il nuovo format di Sinapsyche! In questa prima Danilo e Marina sono alle prese con un vasto tema, affascinante e stimolante: la libertà.  Cosa significa essere liberi?  Quanto questo ha a che fare con quello che facciamo e soprattutto con come lo facciamo?  Pensa un Po'dcast è riflessione e confronto, ma anche un bel modo per lasciarsi andare e prendersi un po' meno sul serio!  Buon ascolto! Pensa un po'dcast - S1E01 - Marina Cariello e Danilo Buonora

Jan 20

13 min 26 sec

La puntata di oggi di Brain Buzz vi parlerà di centri antiviolenza, cosa sono, come nascono, quali obiettivi si prefiggono e come contattarli. Ospite del giorno Laura Gaspari, membro della Cooperativa Sociale On The Road e referente dell'area violenza di genere e del centro antiviolenza di Ascoli Piceno. I centri antiviolenza costituiscono un servizio dedicato alle donne che subiscono o hanno subito violenza di genere, nato come frutto delle lotte femministe degli anni '60 e '70. In Italia, i primi centri nascono agli albori degli anni '90, con lo scopo di creare una rete di supporto dalle donne per le donne. I centri antiviolenza si fondano sul principio dell'autodeterminazione, attraverso il quale è la donna che ha subito violenza a scegliere la tipologia, le tempistiche e le modalità di servizio di cui necessita. Le tipologie di servizi offerti dai centri antiviolenza sono molteplici: ascolto e accoglienza telefonica; colloqui e percorsi personalizzati di sostegno per uscire dalla violenza; ospitalità, a breve termine grazie alle case di emergenza, a medio e lungo termine attraverso percorsi di riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo grazie alle case rifugio. Per entrare in contatto con il servizio i canali sono molti: attraverso il numero verde nazionale 1522 attivo h24, i numeri verdi provinciali, servizi sociali, consultori, ospedali e forze dell'ordine.  Ospite Laura Gaspari; Intervista a cura di Laura Latino e Chiara Russo; Montaggio a cura di Marco Luppi

Jan 13

34 min 44 sec

La puntata di oggi di Brain Buzz vi racconta cos’è la Narrative Exposure Therapy, attraverso una ricca riflessione sul concetto di trauma e di Disturbo Post Traumatico da Stress (DPTS).  Grazie alla nostra ospite, Marzia Albanese, psicoterapeuta cognitivo comportamentale, impegnata all’interno di un’associazione che promuove progetti di integrazione ed inclusione per migranti e richiedenti asilo, abbiamo scoperto cosa significa lavorare ascoltando storie di vita caratterizzate da traumi spesso inenarrabili. Le problematiche psicologiche e non solo, che un* psicoterapeut* deve affrontare in un contesto simile non sono poche. Quando i e le pazienti si fanno portatrici di un mondo culturalmente molto distante da quello occidentale, prive di strumenti linguistici e sociali, e magari anche vittime di un sistema d’accoglienza non adeguato, occorre ripensare i classici strumenti di lavoro e la Narrative Exposure Therapy risponde proprio a tale esigenza. Marzia ci ha descritto con grande competenza e sensibilità questa metodologia, che sembra diventata fondamentale nella relazione con migranti ed extracomunitari di cui si occupa nel suo lavoro. Vengono utilizzati simboli ed immagini per stimolare il racconto di sé e di esperienze particolarmente dolorose, con l’obiettivo di aiutare a ricostruire un’identità integrata a partire proprio dai frammenti del proprio trauma. Una puntata che è riuscita a coinvolgerci e ad emozionarci moltissimo. Non possiamo che ringraziare la nostra ospite per averci raccontato non solo un lavoro, ma una straordinaria passione alimentata da curiosità, empatia e coraggio. Ospite Marzia Albanese, Intervista a cura di Chiara Russo e Greta Bonfigli, Montaggio a cura di Danilo Buonora

Dec 2020

28 min 57 sec

Tre ospiti, dall’Abruzzo a Berlino, di una compagnia di teatro fisico. La nostra chiacchierata di questa puntata di Brain Buzz è partita dal progetto “On Urgency”, messo in atto a Berlino nell’estate del 2020. Le esperienze e i percorsi di vita di Daniela, Elisa e Marta ci conducono alla scoperta dei loro progetti: si parla di emozioni, di sensazioni, di corpi, di scoperta e dell’importanza di raccontarsi, di rendere la performance “accessibile”. Per dare inizio al loro progetto sull’urgenza hanno distribuito dei questionari e le risposte raccolte sono state una parte fondamentale della ricerca artistica. Questa puntata di Brain Buzz spezza la parete che divide psicologia e arte e porta a intrecciare concetti, esperienze e visioni. Per maggiori informazioni: www.danielamarcozzi.net. Intervista a cura di Marina Cariello; Montaggio a cura di Danilo Buonora. Il progetto "Sull'Urgenza" è in programma per l'estate 2021 lungo le coste Adriatiche dell'Abruzzo. Avrà la forma di un esperimento artistico, site-specific, volto ad esplorare il modo in cui l'arte performativa può contribuire nell'attivare delle risposte ad un'urgenza, in un dato territorio. A breve la compagnia Marcozzi Contemporary Theater lancerà una campagna crowdfunding per una raccolta fondi, e una open call diretta ad artisti italiani ed internazionali - performativi e non - volontari, documentaristi, educatori al fine di costituire il gruppo di lavoro. Se siete interessati al progetto, a prenderne parte o a saperne di più, scrivete a daniela.marcozzi@gmail.com

Dec 2020

42 min 38 sec

Nuovo episodio dell'audioguida intergalattica alle emozioni umane! Stavolta abbiamo scelto canzoni Wish you were here, Born to die,  La nostra ultima canzone, Asleep, Trovami un modo semplice per uscirne per raccontare la tristezza, un'emozione che spesso si considera "sbagliata" e si cerca in tutti i modi di eliminare. Parlare della tristezza non è facile. Ognuno di noi ne ha una concezione personale, intima e nascosta. Quando siamo tristi accadono molte cose dentro di noi e, al tempo stesso, ne accadono molte meno del solito, e spesso non è facile condividere questo sentimento con chi ci sta intorno. Come si manifesta e come si gestisce la tristezza? Scopriamolo insieme, grazie alle voci di Roberta e Alice, che leggono il testo di Federico. Conoscere le nostre emozioni ci permette di conoscerci meglio, e quindi di star bene con noi stessi. Ci trovate su #Spotify, Apple e Google #Podcast, #Anchor… Tutti i link nella nostra bio! Voci di Roberta Giardino e Alice Annini, Testi a cura di Federico Bedostri, Montaggio a cura di Danilo Buonora, Selezione musicale a cura di Laura Latino

Dec 2020

17 min 27 sec

Sinapsyche propone nel mese di novembre un approfondimento sui disturbi mentali: trovate tutti gli articoli sul nostro sito! In questa puntata abbiamo un ospite che ci aiuterà a superare pregiudizi e stereotipi e, potenzialmente, a eliminare lo stigma. Nell’undicesima puntata, condotta da Chiara e Roberta, grazie al nostro ospite Enrico Rossi scopriamo un po’ i Gruppi Appartamento, delle “palestre della vita” per persone seguite dal CSM (Centro di Salute Mentale). Enrico è un educatore professionale dell’AUSL Romagna con sede a Ravenna, e grazie alla sua esperienza lavorativa ha conosciuto ed aiutato tante persone con disturbi psichiatrici. Ci porta nel mondo di questi utenti, ci racconta come lui e tutta l’equipe li accompagnino verso l’autonomia. E ci spiega anche qualche strategia per relazionarci al meglio con persone che spesso pensiamo “diverse” da noi. Siamo d’accordo con Enrico: siamo tutti, prima di qualsiasi altra cosa, delle persone. Con questa puntata, spezziamo il pregiudizio! Trovate i nostri podcast su Spotify, Anchor, Google e Apple Podcast e altre piattaforme! Intervista a cura di Roberta Giardino e Chiara Russo; Montaggio ed editing a cura di Marco Luppi

Nov 2020

23 min 56 sec

Nuovo episodio dell'audioguida intergalattica alle emozioni umane! Stavolta abbiamo scelto canzoni dei Punkreas, di Roberto Benigni, di Carly Simon, dei Three Days Grace e di Mina per raccontare il disgusto, emozione spesso spiacevole, ma che ci protegge da cose, persone e situazioni che per noi potrebbero rivelarsi dannose. Anche se a volte difficile da controllare, possiamo imparare a gestire il disgusto e soprattutto ad ascoltarlo, così da capire cosa il nostro corpo ci sta comunicando. Come si manifesta e come si gestisce, quindi, il disgusto? Scopriamolo insieme, grazie alle voci di Benedetta e Chiara, che ne ha scritto anche il testo. Conoscere le nostre emozioni ci permette di conoscerci meglio, e quindi di star bene con noi stessi. Ci trovate su #Spotify, Apple e Google #Podcast, #Anchor… Tutti i link nella nostra bio! Voci Benedetta Ciabattoni e Chiara Russo, Testi Chiara Russo, Montaggio a cura di Danilo Buonora

Nov 2020

12 min 2 sec

Sinapsyche propone nel mese di novembre un approfondimento sui disturbi: trovate gli articoli sul nostro sito e in questa e nella prossima puntata di Brain Buzz avremo ospiti che ci aiuteranno a superare pregiudizi e stereotipi e, potenzialmente, a eliminare lo stigma. Nella decima puntata, condotta da Roberta e Danilo, scopriamo un approccio basato sulla persona, grazie alla nostra ospite Elisa Olori. Elisa è una studentessa presso la COIRAG (Confederazione di Organizzazioni Italiane per la Ricerca Analitica sui Gruppi) e, grazie al suo percorso formativo, ha scoperto diverse modalità di lavoro nelle relazioni umane, sia in equipe, sia individuali, sia con i gruppi sia con i/le singoli/e utenti. Ce ne parla e conoscere anche il punto di vista di una professionista ci consente di conoscere un po’ meglio un pezzettino di mondo. Con questa puntata, spezziamo il pregiudizio! Trovate i nostri podcast su Spotify, Anchor, Google e Apple Podcast e altre piattaforme! Ospite Elisa Olori, Intervista a cura di Roberta Giardino, Supporto tecnico Danilo Buonora, Montaggio ed editing a cura di Marco Luppi

Nov 2020

25 min 56 sec

Nuovo episodio dell'audioguida intergalattica alle emozioni umane! Abbiamo pensato a canzoni dei Meshuggah, dei Ministri, degli Oasis, di Eminem e di Io e la Tigre per raccontare la rabbia, emozione relazionale e pericolosa, difficile da controllare. Tutt* conosciamo qualcun* che lancia (o lancerebbe) una sedia per un'esplosione di rabbia, ma anche chi, al contrario, maschera la rabbia, avendo però un'emotività negativa. Come si manifesta e come si gestisce, quindi, la rabbia? Lo scopriamo dalle meravigliose voci di Federico e Marco, grazie ai testi di Benedetta. La rabbia è il nostro fiammifero acceso: dirompente, ma con un tempo limitato. Voci Federico Bedostri e Marco Luppi, Testi Benedetta Ciabattoni, Montaggio a cura di Danilo Buonora

Nov 2020

10 min 21 sec

Per la prima volta abbiamo registrato in presenza una puntata di Brain Buzz! Un evento epocale che ci ha consentito di chiacchierare con Eleonora Giammari, neo neuropsicologa, interprente LIS, amante delle piante e, anche, autrice di SinaPsyche. Siamo partito dalla Lingua Italiana dei Segni e dal progetto PsiLIS, passando dalle neuroscienze e dalle demenze, per arrivare a capire meglio cosa sono i Kokedama e quanto possa essere benefico avere un "giardino in casa". Una puntata inconsueta, in presenza, con temi che si allontanano e si avvicinano alla psicologia, per comprendere un po' meglio, insieme, un pezzettino della professione di psicolog*. Ringraziamo tantissimo Uniradio Cesena per l'ospitalità e per averci consentito di registrare nei loro studi! Ospite Eleonora Giammari, Intervista a cura di Chiara Russo e Danilo Buonora, Montaggio ed editing a cura di Marco Luppi, Registrazione e ospitalità Uniradio Cesena

Oct 2020

19 min 31 sec

Ecco un nuovo episodio della nostra Audio guida Intergalattica alle emozioni umane! Questa volta si parla di Paura, compagna di vita anche se a volte un po' scomoda. Una puntata che ripercorre i significati di un'emozione che ci protegge dal pericolo, ci impone limiti, ma che qualche volta ci dà la spinta per superarla! La ascoltiamo grazie alle voci di Greta e Marina e al testo di Giulia, e facendoci prendere per mano da canzoni che ci  raccontano la loro visione della paura. I #podcast sono sul nostro sito (www.sinapsyche.it/podcast/), su Spotify e su Google e Apple Podcast. Dare un nome alla propria paura fa bene all'anima, è il solo modo per renderla nostra alleata e non più nemica. Voci Greta Bonfigli e Marina Cariello, Testi Giulia Civadda, Montaggio Danilo Buonora.

Oct 2020

10 min 46 sec

Cerchiamo di accrescere la nostra empatia! La nuova puntata di Brain Buzz è dedicata alla comunicazione non violenta e ringraziamo Nicola per i tantissimi spunti di riflessione verso il miglioramento, facendoci anche un po' uscire dalle nostre comfort zone. Parliamo di assertività, di incontro, di ascolto: temi che acquistano ancora più importanza in questi tempi! Brain Buzz si può ascoltare su Spotify, Google Podcast, Itunes... Ospite Nicola Andrian, Intervista a cura di Ilenia D'Attisa e Marina Cariello, Suggerimenti a cura di Ilenia D'Attis, Editing e montaggio a cura di Marco Luppi.

Oct 2020

42 min 56 sec

Se deve essere un viaggio, non possono mancare una radio che a volte perde il segnale, le voci degli speaker che sembra di conoscere da sempre, le canzoni, da cantare a squarciagola e sembrare scemi oltre i finestrini. E il nostro viaggio intergalattico sulle emozioni diventa, anche, un'audioguida, da ascoltare e, a volte, da cantare. Un viaggio a tappe che percorriamo grazie alle nostre voci e a canzoni più o meno famose che ci ricordano le nostre emozioni. I podcast sono sul nostro sito, su Spotify e su Google e Apple Podcast. La felicità acquista ancora più valore se condivisa Voci di Ilenia D'Attis e Danilo Buonora, Testi di Marina Cariello, Montaggio a cura di Danilo Buonora.

Oct 2020

12 min 8 sec

Meglio la cioccolata o una carezza? Come reagisce il nostro cervello alle ricompense? Nella nostra nuova puntata di Brain Buzz arriviamo a Vienna per incontrare Claudia, ricercatrice in neuroscienze, che ci ha raccontato cosa vuol dire fare ricerca sul cervello e ha risposto alle nostre curiosità su neuroni, cioccolata e contatto fisico. Ci ha spiegato anche come funziona una risonanza magnetica e quali altri strumenti sono usati nei laboratori di ricerca per osservare il funzionamento del cervello, anche perché non possiamo aprire il cranio alle persone (semicitazione). Abbiamo voluto omaggiare Oliver Sacks e il suo modo, anche ironico, di raccontare patologie neurologiche, suggerendo il suo libro più famoso. Brain Buzz lo trovate su Spotify, nei podcast di Apple e Google, su Anchor e sul sito di SinaPsyche! Ospite Claudia Massaccesi, Intervista a cura di Alice Annini e Marco Luppi, Montaggio ed editing a cura di Marco Luppi, Suggerimenti a cura di Benedetta Ciabattoni e Chiara Russo.

Sep 2020

40 min 14 sec

Promuovere la salute nelle scuole: come? Parlare di sessualità alle ragazze e ai ragazzi è un fattore protettivo o genera resistenze negli insegnanti e nei dirigenti scolastici? Riparte così Brain Buzz con un format rinnovato e un focus sulla psicologia per la prevenzione. Abbiamo intervistato Barbara, psicologa e psicoterapeuta della LILT, che ci ha illustrato cosa fa uno psicologo che si occupa di prevenzione e promozione della salute. E, come da tradizione, le abbiamo chiesto cosa sia per lei la psicologia: la risposta nel post! Ospite Barbara Sbrolla, Intervista a cura di Beatrice Moretti e Danilo Buonora, Suggerimenti a cura di Alice Annini, Editing e montaggio a cura di Marco Luppi.

Sep 2020

40 min 25 sec

Phineas Gage era un operaio sulle ferrovie del Vermont e il suo cranio fu trapassato da un’asta di metallo dopo un’esplosione. Sopravvisse, ma la sua vita fu spezzata dopo questo incidente. In questo episodo di PsicoChi Podcast proviamo a capire come e perché il comportamente di Phineas Gage cambiò radicalmente, modificando la sua personalità e il suo modo di interagire con gli altri e, soprattutto, come il comportamento delle persone e la presa di decisioni siano collegate ad alcune aree del cervello. L’incidente di Phineas Gage fu, infatti, uno spunto per comprendere meglio il funzionamento e la struttura della mente umana. Voce Benedetta Ciabattoni, Testi Giulia Civadda, Musiche e montaggio Marco Luppi

Aug 2020

4 min 30 sec

Nel terzo appuntamento con PsicoChi Podcast raccontiamo un famoso caso clinico che, come tanti altri, ha contribuito a conoscere più approfonditamente le aree cerebrali e il loro funzionamento. A seguito di una lesione cerebrale, Luis Victor Lebrogne riusciva ad emettere solo il suono "Tan". Perciò fu chiamato ed è conosciuto ancora oggi come "paziente Tan". La voce del nostro podcast vi racconterà un po' della sua storia e delle teorie legate alle cause della sua afasia e di come, grazie a questa, è stata scoperta l'area di Broca, essenziale per il linguaggio. Voce Roberta Giardino, Testi Irene Sanità Gigante, Musiche e montaggio Marco Luppi

Aug 2020

4 min 5 sec

Il secondo appuntamento del nostro nuovo "PsicoChi podcast - personaggi interessanti" presenta uno dei più importanti mostri sacri della psicoanalisi. No, non stiamo parlando di Sigmund, ma di colui che spesso viene raccontato solo come suo storico "nemico": Carl Gustav Jung. La voce del nostro podcast permetterà di conoscere alcune chicche legate sia alla sua vita sia alla Psicologia Analitica, disciplina da lui avviata, spezzando la catena del pregiudizio che troppo spesso lo circoscrive solamente al nome di Freud e ampliando la nostra conoscenza su un grande personaggio della psicologia. Voce Ilenia D'attis, Testi Greta Bonfigli, Musiche e montaggio Marco Luppi

Aug 2020

4 min 59 sec

Se vuoi saperne di più sul quiz di ieri, ascolta il nuovo "PsicoChi podcast - personaggi interessanti" e spezza la tua monotonia. Dobbiamo tirarcela perché crediamo sia una bella novità! PsicoChi podcast vi accompagnerà ogni lunedì di agosto presentandovi un personaggio del mondo della psicologia. Oggi vi raccontiamo la vita di Anna Freud, psicoanalista e figlia del buon Sigmund.  Voce Danilo Buonora, Testi Beatrice Moretti, Musiche e montaggio Marco Luppi

Aug 2020

4 min 45 sec

Ricorderemo la pandemia da coronavirus nei libri di storia come l’emergenza sanitaria, economica e sociale che ci ha sorpreso e ha stravolto le nostre vite. Ma cosa succede nella nostra mente in caso di emergenza? Per comprendere un po’ meglio questi ultimi mesi, ci viene in soccorso la psicologia dell’emergenza e in questo episodio di Brain Buzz impareremo a conoscere i concetti di trauma, di stress e i fattori protettivi, grazie a Benedetta e al suo pezzo che trovate sul sito di SinaPsyche. Lo Stato italiano come ha gestito l’emergenza da un punto di vista della salute mentale? Il Ministero della Salute ha attivato forme di supporto psicologico? Come è stata gestita l’emergenza? A queste e ad altre fantastiche domande ci risponde Alice Annini, psicologa dell’emergenza che ci racconta la sua esperienza come volontaria nel servizio attivato dal ministero, un modo di assistere gli individui non convenzionale e sicuramente inedito. E, infine, il nostro suggerimento: Chernobyl, la serie tv che racconta del disastro nucleare nell’Unione Sovietica e della gestione inadeguata e nefasta delle fasi immediatamente successivi e dei mesi a seguire. Potete ascoltare Brain Buzz su Spotify, sui servizi podcast integrati di Google e Apple, su Anchor e, ovviamente, sul nostro sito. E potete scriverci a podcast@sinapsyche.it Ospite Alice Annini Introduzione a cura di Roberta Giardino e Benedetta Ciabattoni Intervista a cura di Danilo Buonora e Ilenia D'Attis Suggerimenti a cura di Marco Luppi Editing e montaggio a cura di Marco Luppi Supporto editoriale Beatrice Moretti

Jul 2020

34 min 51 sec