Tartan

DMTC Sport

Tartan è il nostro manifesto ideologico in costante trasformazione, per adattarsi ai temi di una contemporaneità veloce e liquida.Un podcast condotto da Giovanni Bruno e Massimo Caputi, dove discutere liberamente delle opinioni e dei fatti dello sport di oggi, con un occhio di riguardo alle lezioni del passato e alle aspettative sul futuro. Argomenti mainstream di interesse globale e riflessioni importanti a 360 gradi, per addentrarci insieme alla scoperta del nostro magnifico universo sportivo, fatto di idee e fatto di pensieri.

All Episodes

Seconda puntata stagionale di Tartan e sul piatto autunnale di Massimo e Giovanni non mancano di certo i temi di discussione. Tra zucche, castagne e biscotti allo zenzero, infatti, spunta la nazionale di Roberto Mancini, che stecca la qualificazione ai Mondiali, scatenando la stampa italiana. Ma perché ci piace così tanto fare processi per direttissima? Nel mondiale di Formula 1, invece, tutto si deciderà nelle ultime due gare: chi vorreste veder trionfare e perché? Spazio anche alla narrativa sportiva con una digressione sulle serie tv, che ormai invadono i ricordi e anche gli spogliatoi, proprio nella settimana in cui esce l’ultima produzione dedicata alla Juventus. Infine riflessioni importanti con il canadese Kyle Beach, gigante della NHL, il cui caso di stupro, Oltreoceano, ha aperto discussioni feroci. Immancabile, in chiusura, il quizzone finale, con le previsioni più ardite nei nostri califfi dello sport azzurro.

Nov 22

30 min 33 sec

Prima puntata della nuova stagione di Tartan, le trame dello sport. I due host, Giovanni Bruno e Massimo Caputi hanno già moltissimi temi di cui discutere, tra avvenimenti recenti e appuntamenti futuri, grandi campioni che hanno fatto la storia e giovani promesse sulla strada del successo. Ormai è ufficiale da un po’: per Valentino Rossi, quella giunta ormai al termine, sarà l'ultima stagione in MotoGP. Tanti i momenti da ricordare, ma è il momento di fare il bilancio di questo addio. A chiudere la propria stagione è anche il ciclismo, dopo un’incetta di medaglie, da Tokyo fino ai Mondiali, passando per la Parigi-Roubaix: il cambio al vertice che affetti avrà?Gli sport invernali invece ci catapultano direttamente ai Giochi Olimpici di Pechino 2022, solo pochi mesi dopo quelli giapponesi, e siamo tutti in attesa di capire cosa aspettarci dagli azzurri. Prima, però, mettiamoci comodi e godiamoci i due grandi appuntamenti italiani del Tennis novembrino: Next Gen e ATP Finals. Chiude la rafficona finale, dove Giovanni e Massimo si lasceranno andare a opinioni e pronostici pericolosi, chi dei due avrà indovinato di più? Scopritelo nella nuova puntata di Tartan, le Trame dello Sport.

Nov 8

31 min 13 sec

La più grande spedizione della storia olimpica azzurra, con un totale di 384 atleti, è pronta a rappresentare l'Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo. Alla vigilia della Cerimonia di apertura, Giovanni Bruno e Massimo Caputi, in compagnia della campionessa olimpica di scherma Elisa Di Francisca, analizzano quella che sarà un'edizione speciale.La mancanza di pubblico sugli spalti, dovuta alle restrizioni, non frena certo l’entusiasmo, alimentato sicuramente dalla lunga attesa durata 5 anni. Dopo essere diventata mamma per la seconda volta, Elisa non nasconde il desiderio di tornare a gareggiare. La rivedremo in pedana in occasione di Parigi 2024?

Jul 22

35 min 55 sec

184 partenti, 23 squadre.Un passato glorioso dipinto di giallo e un ultimo decennio pieno di anglosassoni, colombiani, un italiano e poi nulla più.Il Tour de France si appresta a partire anche in questo 2021.L’ultima vittoria di un francese spegne ben 36 candeline, l’ultima olandese ne spegne 41, l’ultima belga addirittura 45. Fortunate Spagna e Italia, con gli ultimi successi rispettivamente nel 2009 e nel 2014. Se pensiamo a questa “normale anomalia recente”, allora, capiamo come il mondo del ciclismo sia completamente cambiato, dato che oggi i favoriti vengono da Galles e Slovenia.Massimo Caputi, Giovanni Bruno e Stefano Allocchio, allora, puntano i fari della loro analisi su un evento che, da sempre, è specchio dei cambiamenti della disciplina: dalla sua essenza al suo messaggio, dai suoi tecnicismi ai suoi protagonisti.È un bene o un male? È simbolo di una evoluzione positiva o una pericolosa metamorfosi identitaria?Perché i migliori interpreti del ciclismo odierno arrivano da altri sport? E perché quest’anno solo 9 italiani saranno presenti alla partenza?Quesiti di difficile risposta ma utili ad alimentare un dibattito molto turbolento.Il nuovo episodio di Tartan è pieno di salite e discese, di pronostici e sentenze, di Davide e Golia: in attesa di raccontare il prossimo capitolo di un romanzo infinito, godiamoci la narrazione di una storia fatta di strada, fatica, sudore e pedalate.

Jun 25

29 min 53 sec

Episodio vacanziero di Tartan, che ci porta alla scoperta dei Campionati Europei di calcio, ormai prossimi al via sotto il cielo stellato di Roma e dello Stadio Olimpico. Gli azzurri di Mancini terranno a battesimo una competizione itinerante, che coinvolge diverse nazioni e che sembra quasi simboleggiare il desiderio di rinascita che si respira in tutto il continente. Massimo e Giovanni, in compagnia del gradito ospite Dario Marcolin, esperto conoscitore del calcio tricolore, analizzano il torneo, permettendosi anche qualche emozionante tuffo nel passato, partendo proprio dal racconto dell’unica edizione vinta dagli azzurri, quella del 1968. Un ascolto imperdibile per prepararsi all’esordio della banda del Mancio.

Jun 10

13 min 44 sec

Un movimento vorticoso, disordinato, convulso, che frastorna o stordisce; un susseguirsi incontrollato di eventi o di notizie che anima da sempre l'estate italiana. Lo scorso weekend si è chiuso il campionato di calcio e si sono già aperte le danze di quell’enorme, informe e imprevedibile fenomeno chiamato “calciomercato”. C’è di tutto dentro: non solo i bilanci delle società, gli obiettivi e le speranze di calciatori, allenatori e tifosi, l'assetto tattico delle squadre, le giovani promesse e le vecchie glorie, ma anche l’economia e la politica, fino ai fenomeni di costume e ai trend del momento. Il calciomercato è un vero e proprio specchio della nostra società e dei suoi umori. Ecco, allora, che in questa suite di danze i nostri direttori d’orchestra, Massimo e Giovanni, cercheranno di farci andare a tempo: dal cosiddetto valzer delle panchine, ai moti ostinati dei grandi solisti del momento, come Donnarumma e Ronaldo, fino al gran finale, dedicato a quella Scala del calcio che sono Milan e Inter. In questa puntata speciale di Tartan scopriremo cosa aspettarci dal prossimo Campionato di Serie A e più in generale dallo scenario internazionale, che come sempre uscirà stravolto dal calciomercato estivo.

Jun 4

21 min 11 sec

Oggi Tartan ci porta dentro il Giro d’Italia numero 104, che è tornato a vivere e pulsare nel cuore della primavera, dopo un anno di unicità autunnale. E con esso tornano le classifiche, le crono, i tapponi montani, gli arrivi per velocisti e soprattutto la maglia rosa, che in tutto il suo splendore fatto in egual misura di storia e di futuro. Giunti al termine della prima settimana, Massimo e Giovanni mettono sul tavolo tutti i principali temi della corsa più amata d’Italia, approfondendone ogni aspetto tecnico, culturale e emozionale. Dalla caduta che ha privato Mikel Landa della possibilità di giocarsi la Coppa, alla prima maglia rosa, quella di Filippo Ganna, passando per la gioia di tornare ad ammirare il nostro bellissimo Paese. L’episodio, inoltre, ci porta alla scoperta del tracciato di quest’anno, che svelerà grazie le montagne dolomitiche della terza settimana la soluzione del thriller. E tra Bernal, Ciccone e Yates, i nostri due host si sono persino spinti a fare una previsione finale.

May 13

23 min 52 sec

È stato lo scandalo calcistico che ha fatto più parlare di sé nelle ultime settimane di Aprile, facendo impazzire giornali, riviste, radio e telegiornali di tutto il mondo e di ogni settore: la Superlega. Nel vespaio di opinioni e discussioni, Giovanni e Massimo cercano di portare un po’ di chiarezza, mettendo in luce gli aspetti e le questioni principali sollevate dal caso. Il progetto di creare una lega alternativa formata dalle sole top squadre di calcio europee è naufragato, sotto lo sguardo indignato di tutta l’Europa unita. Ma il problema che la Superlega ha posto in evidenza rimane. Un problema che Giovanni e Massimo, in un approfondito dialogo con l’ex dirigente FIGC Antonello Valentini, affrontano sotto diversi punti di vista: economico, politico, etico. Come si può pensare di risanare i guai economici e finanziari del calcio? A livello di diritti televisivi quale futuro scenario si prospetta per i tifosi che vorranno guardarsi le partite sul divano di casa? Le risposte a queste e ad altre domande le trovate solo in questo nuovo entusiasmante episodio di Tartan.

May 6

28 min 28 sec

Pur tra le difficoltà, le limitazioni e i protocolli stringenti l’evento a Cinque Cerchi di Tokyo 2020, diventato 2021 a causa della pandemia globale, si avvicina all’orizzonte, rendendo finalmente tangibile l’appuntamento per tutti gli azzurri che parteciperanno all'Olimpiade e alla Paralimpiade. Nella spedizione tricolore spicca senza dubbio il nome di Simone Barlaam, fenomeno del nuoto italiano, che agli ultimi Campionati Mondiali si è guadagnato i galloni di favorito d’obbligo anche per la kermesse giapponese. Pluri-campione mondiale e detentore di numerosi record del Mondo, Simone rappresenta l’assoluta eccellenza sportiva, che combina con una straordinaria sensibilità fuori dall’acqua e con la capacità di proiettare le proprie rivoluzionarie idee su tutti coloro che lo incrociano. Oggi, in questo episodio speciale di Tartan, Giovanni Bruno e Massimo Caputi ci accompagnano alla scoperta del Pianeta Barlaam, per un viaggio capace di ispirare gli ascoltatori e di lasciare tracce profonde nella mente di tutti. Dalla storia paralimpica a quella del movimento italiano, dalle aspettative future alle complicazioni della pandemia, che ha scavato un solco nella normalità dei nostri ventenni, di cui Simone è un perfetto, e talentuosissimo, esponente.

Apr 21

22 min 36 sec

Si spengono i semafori sulla pista e si accendono i riflettori sul campionato. Dopo la prima emozionante tappa del circuito di Formula 1 per la stagione 2021, Giovanni Bruno e Massimo Caputi ospitano l'autorevole parere di Carlo Vanzini, voce che da anni accompagna gli appassionati di motori sugli schermi Sky, nel racconto di strategie e di sorpassi. E si parte proprio dal primo assaggio del nuovo campionato che potrebbe elevare Max Verstappen a possibile antagonista per lo strapotere di Luis Hamilton e della Mercedes. Questo, potrebbe essere proprio l'anno dell'olandese che nelle ultime due stagioni è sempre stato il primo degli umani dietro le imbattibili frecce d'argento.Non si vive di solo Verstappen, classe 1997, perché la prima griglia della stagione iniziata pullula di giovani talenti chiamati a scaldare, letteralmente e metaforicamente, i motori in vista di un futuro prossimo da protagonisti.Protagonisti dentro e fuori le vetture, perché oggi essere caduto anche il velo che separava ciò che, in passato, si mostrava al pubblico da quello che accadeva dietro le quinte. L'esempio più riuscito di questo cambio di narrativa è "Drive to Survive", la serie Netflix che segue i piloti nel corso di tutta la stagione svelando i retroscena dell'enorme macchina organizzativa del Circuito. Riflessioni a tutto tondo che abbracciano la Formula 1 a 360 gradi e che ci aggiornato su tutto quello che c'è da sapere per un'annata che si prospetta piena di fuochi d'artificio.

Apr 7

32 min 56 sec

La Luna Rossa mania ha nuovamente colpito l’Italia, riunendo milioni di spettatori davanti alla televisione per lo spettacolo della Coppa America. Nella puntata odierna di Tartan, Massimo Caputi e Giovanni Bruno ospitano Flavia Tartaglini, olimpionica di vela alle Olimpiadi di Rio 2016, che racconta della propria esperienza dietro ai microfoni di Sky, in un cambio di paradigma affascinante e suggestivo.E proprio dalla riflessione sull’impatto mediatico della competizione parte l’episodio, che ripercorre le tappe del percorso esaltante dell’imbarcazione tricolore, arrestatosi soltanto di fronte al favoritissimo Team Zealand.Un approfondimento dettagliato e pieno di curiosità, che porta gli ascoltatori alla scoperta dei dettagli tecnici e umani dietro alla grande impresa sfiorata. Dai racconti di un equipaggio quasi interamente italiano, alle tecnologie più avanzate, che rendono le imbarcazioni moderne simili ai bolidi della Formula 1, vere e proprie prodezze meccaniche che volano a pelo d’acqua.

Mar 24

30 min 53 sec

Riparte la stagione del grande ciclismo, e in questo 2021 diventato di colpo anno olimpico, c’è davvero tantissima carne al fuoco. Massimo Caputi e Giovanni Bruno si fanno accompagnare in questo viaggio dal Commissario Tecnico della nazionale italiana, la leggenda Davide Cassani, per andare alla scoperta dei temi più caldi, iniziando a delineare la mappa di quello che attende gli appassionati. Dalle grandi Classiche, che tradizionalmente danno il via alle ostilità a due ruote, fino ai grandi Giri, dove quest’anno ci aspetta un vero e proprio scontro generazione, dopo l’esplosione di tanti talenti giovani nel 2020. Cassani fa da mattatore, e non si esime dall’approfondire anche l’argomento a 5 Cerchi, dando qualche anticipazione sulla squadra che porterà con sé in quel di Tokyo.

Mar 9

29 min 37 sec

Tema delicato e di grande interesse pubblico quello sollevato oggi da Massimo e Giovanni, che affrontano con la solita franchezza e competenza uno degli argomenti che negli ultimi mesi hanno maggiormente interessato i quotidiani italiani: lo sport di base.Palestre, piscine, campi sportivi: mentre lo sport professionistico ha ripreso la sua marcia, pur in mezzo ad evidenti limitazioni, per tutti coloro che professionisti non sono e dello sport fanno una passione, c’è ancora da attendere. Dopo settimane di rinvii, dopo protocolli da implementare e modifiche importanti da realizzare all’interno delle singole strutture, al momento, tutto è ancora in stand-by.Qual è la differenza tra una palestra e un ristorante aperto a pranzo? Quali sono le numerose precauzioni che tutti i gestori possono e devono prendere per garantire un ambiente protetto dove allenarsi? E, soprattutto: perché queste garanzie non vengono considerate sufficienti per permettere loro di riaprire i battenti?Massimo e Giovanni ne discutono in compagnia di Vito Scavo, amministratore delegato di McFit Italia, gruppo leader nel settore e punto di riferimento per l’innovazione tecnologica e la sicurezza, cercando di fare chiarezza e di provare a capirne di più.

Feb 24

25 min 53 sec

I mondiali di sci di Cortina 2021 sono ormai alle porte e le aspettative riposte nello squadrone italiano sono piuttosto alte. Marta Bassino e Dominik Paris sono le punte di diamante della spedizione, grazie ai risultati di assoluto valore raggiunti in Coppa del Mondo quest'anno. Domme in particolare è tornato al successo giusto in tempo per la kermesse iridata, confermando il fiuto per i grandi appuntamenti. L’altro nome da copertina è quello di Federica Brignone, che ha chiuso il 2020 come prima vincitrice della Coppa del Mondo overall della storia italiana, e che punterà decisa a gigante e combinata.Tra veterane e debuttanti, chi non potrà proprio esserci è la sfortunatissima Sofia Goggia, campionessa olimpica di discesa e dominatrice della coppa di specialità. L'ennesimo infortunio, patito a Garmisch la settimana scorsa, le ha negato la gioia dei mondiali casalinghi. In questa puntata, Giovanni e Massimo ci preparano al meglio per goderci per bene l'evento, grazie alle loro “ricognizioni” esclusive delle piste di Cortina, i loro pronostici e il prezioso confronto con Paolo De Chiesa, ex sciatore azzurro e oggi apprezzato commentatore tv. Una chiacchierata ricca di insights interessanti e gustosi per presentare un grande appuntamento che diventa realtà, e questo, di per sé, è già una notizia.

Feb 5

32 min 1 sec

Come ogni anno, puntuale, nel cuore di gennaio, ecco comparire all’orizzonte il calciomercato d’inverno, quella che una volta veniva descritta come la finestra di “riparazione”.Poche cose come le trattative pallonare sanno infiammare la fantasia dei tifosi, che si ritrovano in trepidante attesa di fronte ad un quotidiano o al tasto refresh del proprio blog di riferimento.Una vera e propria corrida, alla ricerca dell’ultima news, dell’ultimo “sentito dire”, dell’ultima voce di corridoio. Oggi Massimo e Giovanni si faranno raccontare le dinamiche di mercato più nascoste da un grande protagonista del nostro calcio, Oscar Damiani, che ha scritto pagine di storia sia in campo che dietro alla scrivania.Tra aneddoti, ricordi, trattative sfumate e importanti battaglie dirigenziali, Oscar infatti, ha assistito la bellezza di 4 Palloni d’Oro: Papin, Weah, Shevchenko e Zidane.Un fiuto per il talento che non smette di sfornare consigli, come Lucien Agoumé, classe 2002 dello Spezia che, assicura, farà le fortune di chi lo acquista. Parola di Oscar.

Jan 20

30 min 23 sec

Puntata da non perdere per Giovanni e Massimo, che ospitano nello studio di Tartan l’inimitabile Guido Meda, per discutere di vela, di Coppa America e di storytelling.Un racconto emozionante, che affonda le proprie radici addirittura due secoli fa, e che ha trasformato, col tempo, la regata più famosa del Mondo in un evento globale, capace di attirare pubblico di tutte le età e di contaminare il presente.Dal palinsesto tv alla moda, siamo tutti, volenti o nolenti, attratti dalla America’s Cup, e le imprese di Luna Rossa, Mascalzone Latino e del Moro di Venezia resteranno per sempre nella memoria di ogni italiano.Lasciti culturali, grandi imprenditori e storie di spionaggio, nella Coppa più antica in assoluto dello sport moderno, per un episodio davvero imperdibile.

Jan 11

31 min 41 sec

Giovanni e Massimo ci accompagnano oggi dentro al ricordo di Paolo Rossi, che, dopo Maradona, in questo triste 2020, è recentemente venuto a mancare. A colpire più di tutto, della sua vita, sono i tanti aneddoti di una normalità ormai persa, figlia di anni in cui la figura del calciatore era prima di tutto un pilastro della comunità, una parte attiva e pensante del sentirsi italiani. Meglio o peggio rispetto alla comunicazione social ipertrofica dei giorni nostri? Ospite speciale Fulvio Collovati.

Dec 2020

22 min 34 sec

Mike Tyson è un fenomeno talmente grande che finisce sempre per offuscare tutti gli altri, anche se il pugilato è una miniera infinite di storie fatte apposta per essere raccontate. Tanti i nomi, tanti i match spettacolari, che rappresentano solo il momento culminante di una vita di sacrifici, metafora della lotta per la sopravvivenza. Un palcoscenico dietro cui, purtroppo, a volte girano anche interessi economici e brogli finanziari. Il ritorno di “Iron Mike” sul ring offre a Giovanni e Massimo l'occasione per fare il punto della situazione, per rispolverare le storie del passato e di fare quattro chiacchiere con il grande Tatanka.

Dec 2020

33 min 34 sec

Da Enrico VIII a Jannik I il passaggio è breve, o forse no? Il panorama tennistico azzurro sta vivendo un rinascimento settecentesco con 8 atleti nella top100 mondiale e l'esplosione di giovani talenti come Sinner e Musetti. Ed è proprio l'altoatesino a spodestare i paragoni più illustri, con tanto di profumo di possibile grandezza assoluta. Oggi Massimo e Giovanni ne parlano con il grande Adriano Panatta.

Nov 2020

24 min 17 sec

Santo oppure no. Campione in campo o campione fuori. Migliore di tutti o un talento e basta. Diego Armando Maradona, basta la parola, basta il nome, e il mare dei ricordi si apre, tra aneddoti, storie, leggende. Dopo la festa per i 60 anni e il ricovero per un intervento d'urgenza, oggi, Massimo e Giovanni, ospitano Gianni Di Marzio, che racconta le origini del mito.

Nov 2020

42 min 6 sec

Videogiochi oppure e-sports? Moda passeggera oppure rivoluzione? Per anni i videogiochi sono stati il pomo della discordia della lotta parentale: demonizzati e bistrattati. Insomma: roba da nerd. Oggi però, quello di pc e console è un mercato miliardario, che ogni giorno mette milioni di giocatori a confronto l'uno con (oppure contro) l'altro. Numeri strabilianti, arene stracolme di tifosi e, addirittura, il profumo del braciere olimpico. E voi, da che parte state?

Oct 2020

24 min 59 sec

La stagione del ciclismo è stata strattonata, spostata, stiracchiata e trascinata fino alle porte dell'autunno. Ma, alla fine, è arrivata, portandosi dietro il solito concentrato di emozioni e di storie, tra Tour, Giro, Mondiali e tutto il resto. Oggi Massimo e Giovanni ci portano dentro i fatti del ciclismo contemporaneo e dei suoi eroi.

Oct 2020

23 min 10 sec

È ripartito un campionato che non sembrava neppure essersi fermato. Molte le incognite e i punti di domanda, tra protocolli che scricchiolano, tribune deserte e un calciomercato cervellotico, fatto con pochi soldi e troppe speculazioni. Che faccia avrà il calcio italiano nei prossimi mesi? Di certo l'inizio non è stato dei più promettenti, con il grottesco caso Suarez a fare da apripista. Oggi Giovanni e Massimo ne parlano a ruota libera. Ospite della puntata Filippo Romagna, centrale del Sassuolo.

Oct 2020

30 min 13 sec

Una nuova ondata di profondissime tensioni sociali è esplosa oltreoceano e le sue conseguenze hanno raggiunto le televisioni, i quotidiani e le radio di ogni angolo del pianeta. Dalla NBA alla Formula1, dal calcio nostrano al rugby, lo sport sta giocando un ruolo centrale nell'amplificazione dei messaggi sociali. Ma quanto è davvero cambiato dalle Olimpiadi di Jesse Owens a oggi? Massimo e Giovanni ne parlano con il flanker della nazionale azzurra Maxime Mbandà.

Sep 2020

34 min 10 sec