Outside the Box Academy

OFG Advertising

Questo è il podcast di Outside the Box, l'academy di OFG su comunicazione, marketing, vendita e capitale umano, analizzati con la lente dell'Etica.

All Episodes

La maggior parte dei business sono organizzati intorno alla creazione di una proposta di valore per acquisire nuovi clienti e non sulla customer experience.In azienda si premiano i sales per il nuovo business generato ma difficilmente è previsto un reward per chi riesce a mantenere e far crescere un cliente per anni. Premiare solo le operazioni legate al new business, in realtà, significa di fatto incentivare le proprie persone a passare meno tempo con i propri clienti. Possibile che ci sia così poca attenzione al cliente esistente?Se, come ultimo ingrediente, aggiungiamo che fare upselling su un cliente esistente costa molto meno che fare acquisizione di nuovi clienti, direi che la ricetta è completa. All'equazione Marketing + vendite quindi manca un fattore importante: il customer success. Cos'è il Customer Success? Il Customer Success significa strutturare dei processi di gestione della relazione con il cliente, leggendo in anticipo, prevenendo o gestendo attivamente le sue domande, obiezioni, sfide o problemi.

Nov 25

20 min 34 sec

l motivo per cui l’insight selling è fondamentale per la crescita di lungo periodo delle nostre aziende è noto a tutti: Internet ha cambiato il modo in cui persone e organizzazioni acquistano. Prospect e clienti conducono le loro ricerche online, creano i loro criteri di acquisto e si formano un’opinione ben prima di venire a contatto con un commerciale. Non hanno più bisogno di informazioni, ma di insight che spieghino l’informazione, e di persone per condividere idee e aiutarli a riflettere su queste idee.Ma cosa sono esattamente gli insight? Perché sono importanti e come possono aiutarti nel concreto a chiudere più trattative con l'insight selling? Perché gli insight sono importanti?In un mercato in cui tutte le aziende si definiscono leader e si pregiano di avere il miglior prodotto o servizio, valutare un fornitore diventa sempre più complesso. Senza un insight di vendita, prospect e clienti sono costretti a iper-semplificare i loro acquisti, poiché non sempre hanno le competenze e il tempo per fare una valutazione puntuale. In questo modo, è molto facile che i clienti non riescano a valutare la reale proposizione di valore dei vari fornitori in gioco, poiché le comparazioni diventano troppo lunghe e complesse. Questo peraltro può spostare la competizione sul prezzo e ridurre i margini del fornitore.

Nov 16

18 min 21 sec

Come sono state cambiate le abitudini della forza vendita nelle aziende?È stato uno stravolgimento drastico e inevitabile: di colpo ci siamo trovati tutti di fronte ad uno schermo, costretti ad adattarci ad un nuovo modo di lavorare. La forza vendita, da sempre abituata a viaggiare, incontrare persone, scambiare presentazioni e biglietti da visita, di colpo ha dovuto stravolgere le proprie abitudini e trasformarsi. Non tutte le aziende li hanno aiutati o saputi aiutare. Non è semplice del resto. Ma allora, cosa è cambiato davvero, cosa è una falsa credenza e qual è il metodo migliore per accettare "il nuovo" che inevitabilmente avanza?

Nov 10

27 min 4 sec

Il processo di vendita B2B è molto diverso da quello consumer: diverso se non altro per la complessità che lo contraddistingue.Questa complessità è data non solo dalle fatture che possono avere cifre molto elevate ma anche dal numero di persone che prendono parte alla decisione e dalle logiche non sempre lineari (e magari, viste da fuori, incomprensibili) che le muovono.Di conseguenza, per tornare alla marketing automation, la differenza non sta tanto nel processo di automazione (che può essere personalizzato e variare da azienda ad azienda) quanto nel suo obiettivo.Sia che parliamo di B2B che di consumer l'automazione di marketing è un'attività che serve a gestire in maniera digitale e (ovviamente) automatizzata la relazione con il cliente.

Nov 2

31 min 11 sec

La lead generation è uno dei classici esempi in cui applicare più facilmente la metodologia del growth hacking, che ricordiamo essere un metodo analitico di osservazione delle tattiche, generazione di ipotesi migliorative, selezione e sviluppo di queste soluzioni alternative e misurazione dei risultati.Cos'è una landing page?​ Come disegnare una landing page che genera lead? Cosa vuol dire creare una landing page efficace? E poi, come si misura l'efficacia di una landing page in relazione alla lead generation? Perché devo usare una landing page e non posso usare una pagina del sito? In cosa si differenzia una landing da una pagina del sito?

Oct 18

27 min 59 sec

Il modello di trattativa commerciale, in chiave etica. Perché non posso sedermi di fronte ad un potenziale cliente e dire quello che voglio? Semplicemente perché ti porta a pessimi risultati. Oggi manca un modello per costruire un metodo di trattativa commerciale solido che esprima interesse reale verso i temi di interesse del cliente. Il vendi-attore è il protagonista "storico" di esercizi da palcoscenico che racconta di sé e della sua azienda, prova a manipolare e ad argomentare per ottenere l'unico risultato per lui utile: vendere. Il metodo di trattativa commerciale etica è strutturato in 8 passaggi che abbiamo raccontato in questo episodio del podcast.

Sep 27

26 min 33 sec

Perché si parla di centralità del cliente e cosa significa davvero?Il "Cliente" dal punto di vista dell’etica non è un concetto così chiaro a tutti. Conosciamo benissimo una parola che ricorre sempre, quella del consumatore, espressione che offre un punto di vista riduzionista dell’uomo come soggetto capace solo di distruggere risorse, un peso del mercato che deve essere alimentato. Questo non è un concetto corretto: le persone sono protagoniste del mercato. L’uomo evoluto, è un uomo multidimensionale, mosso da valori, senso del dovere, dall’amore e della giustizia, dalla dedizione, valori che restituiscono una posizione di maggiore importanza e non ridotta al mero consumo. Le scelte di acquisto servono anche per far piacere agli altri o rispettare il senso del dovere. Facciamo scelte con sfaccettature molto diverse tra loro.

Sep 2

25 min 5 sec

Che ruolo hanno i contenuti nella lead generation? Ggestire una campagna di lead generation solo attraverso l'advertising digitale porta molto traffico ma non necessariamente qualificato.Il risultato quindi, solitamente, è un database pieno di contatti ma di poca utilità.Se invece utilizziamo una serie di contenuti studiati apposta per le nostre buyer personas che parlino di temi per loro interessanti e di valore, stiamo raggiungendo un duplice obiettivo:- da un lato, sto creando un asset di comunicazione (un punto di contatto nel mio ecosistema) che lavora nel tempo e a tenderà sarà un generatore di opportunità per la mia azienda.- dall'altro, selezionando i contenuti e dando loro il taglio giusto, con il topic giusto, stiamo già producendo contenuti che verranno cercati e fruiti da utenti interessati a farlo: in quest'ottica, i contenuti hanno lo scopo di attrarre persone che per noi sono in target.LInk all'articolo: https://blog.ofg.it/come-creare-contenuti-di-valore-per-la-lead-generation-nel-b2bScarica il template gratuito per i content cluster topic: https://www.ofg.it/toolkit/template-cluster-topic/

Aug 13

25 min 23 sec

Obiettivo della puntata: capire come creare contatti e trasformarli in clienti.La "lead generation" si può fare in diversi modi e non sempre è un'attività che viene svolta al meglio. Ecco perché abbiamo realizzato questa guida in alcune puntate per aiutarti ad acquisire nuovi clienti tramite una strategia efficace di lead generation.Cos'è la lead generation? Come fare lead generation? Come impostare gli obiettivi per la lead generation e come impostare una strategia coerente? Quante lead mi servono per far crescere il mio business? Che differenze ci sono tra lead e lead qualificate.In questo primo episodio parliamo di lead generation, lifecycle stage, lead scoring. L'articolo completo del blog è qui: https://blog.ofg.it/guida-completa-alla-lead-generation-b2b

Jul 14

40 min 37 sec

Ogni giorno chi si occupa di attività commerciale deve relazionarsi con persone di ogni tipo. Questo è, da un lato, la bellezza del lavoro dato che si incontrano ottimi professionisti e si possono fare incontri interessanti e che arricchiscono. Dall'altro lato, capita di incontrare persone "difficili". Gli scontrosi, gli arroganti, gli indecisi, i polemici o i diffidenti sono solo alcune delle categorie di atteggiamenti che abbiamo classificato e spiegato in questo episodio. Ma siamo davvero così convinti che sia sempre colpa e responsabilità dell'altro? La qualità di un commerciale si misura proprio nella capacità di leggere il contesto in cui si trova, saper interpretare il comportamento altrui e agire di conseguenza per completare una richiesta, non per sovrastarla. Ed ecco quindi che potrai trovare qualche suggerimento utile in questa intervista al formatore e coordinatore della nostra Academy, Claudio Casiraghi. Buon ascolto.

Jun 30

25 min 15 sec

La Marketing Automation è uno dei punti chiave dell'evoluzione del marketing degli ultimi anni. Come sempre si tratta di un'attività importante in termini di cultura aziendale, organizzazione e tecnologia per cui non è proprio una di quelle cose che si accende a partire dal giorno dopo.Va studiata, organizzata, messa in funzione ma soprattutto utilizzata e integrata nel lavoro quotidiano.

Jun 23

39 min 35 sec

Cos'è il Digital marketing? Cosa vuole dire esattamente fare digital marketing? Cosa distingue un buon digital marketing da uno, diciamo, accettabile? Quali sono le attività del digital marketing? Qual è il suo obiettivo? L'obiettivo di questo episodio del podcast non è tanto capire cos'è il digital marketing (anche se lo diremo), quanto capire cosa vuol dire (secondo la nostra agenzia di comunicazione) fare una buona attività di digital marketing. Una specie di checklist di alcuni aspetti basici per poter diventare "cinture nere".

Jun 9

20 min 56 sec

I JTBD parlano direttamente a designer e marketer affermando che bisogna trovare un nuovo modo di interpretare quello che i loro clienti percepiscono essere "di valore".Il valore di un prodotto non deve essere necessariamente legato alle sue caratteristiche ma piuttosto a quello che può fare per i clienti per cui è stato creato. Non a ciò che è, ma a ciò che fa per loro.Come nel Design Thinking, in cui si incastrano perfettamente, anche i Jobs to be Done sono cliente-centrici: stop al design prodotti con caratteristiche sempre nuove e migliorate e iniziamo a creare prodotti che siano più integrati nella customer experience, che diano valore alla vita dei clienti perché consentono loro di raggiungere un nuovo status migliorato (di avere un "job" finalmente "done").Dopo l'adozione della teoria dei JTBD, trovare che i consumatori utilizzano un prodotto o un servizio per uno scopo diverso da quello ipotizzato inizialmente dal produttore è una situazione piuttosto frequente.

May 25

23 min 26 sec

Ogni interazione è comunicazione, e ogni comunicazione produce degli effetti. Quante volte non ci siamo accorti degli effetti prodotti involontariamente? Quante volte non ci siamo spiegati la “rottura” di un contratto, di una trattativa o di un rapporto personale? Con troppa superficialità e leggerezza, in molti casi, abbiamo licenziato la questione attribuendo la stranezza e la colpa alla controparte. Certamente possibile, ma in ogni caso poco utile. Se è vero, come detto, che tutti comunicano e non si può evitare, è altrettanto vero ed evidente che non tutti lo fanno in modo adeguato agli obiettivi che vorrebbero raggiungere. In realtà comunicare in modo efficace è tutt'altro che semplice e intuitivo. Uno dei limiti professionali maggiormente riscontrabili oggi consiste proprio nella impreparazione individuale e collettiva verso la comunicazione. Perché? potrebbe chiedersi qualcuno. Una possibile risposta è che probabilmente accade per il motivo di considerarla una abilità scontata perché innata. Comunicare è un fatto genetico, ma il linguaggio e le abilità sociali no.

May 5

27 min 42 sec

Negli ultimi anni, come abbiamo visto, l'agenzia di comunicazione (le altre non so, la OFG sicuramente) sta cambiando. Non solo comunicazione, o almeno non come l'abbiamo sempre intesa. Il marketing e la comunicazione, soprattutto la comunicazione digitale, acquistano un valore diverso, più focalizzato alla generazione di nuovo business e alla gestione della relazione con i clienti. Se l'agenzia di comunicazione non fa più solo comunicazione e marketing, allora di cosa stiamo parlando?

Apr 21

21 min 42 sec

Il manager è un ruolo, la leadership una scelta. La scelta di essere consapevolmente responsabile delle proprie vicende. E’ qui che entra in gioco l’etica. Consapevolezza significa prepararsi alle scelte; le scelte possono produrre valore individuale e disvalore collettivo. L’educazione all’etica porta alla ricerca di comportamenti capaci di produrre valore per il sistema persona, azienda e collettività.https://blog.ofg.it/formazione-etica-aziendale-cos%C3%A8-la-leadership-etica-come-crea-valore

Mar 17

23 min 42 sec

Outside the Box è il podcast che si occupa di comunicazione, marketing, vendita e capitale umano, secondo l'interpretazione dell'etica. In questo episodio parliamo di comunicazione e vendita etica. Cosa possiamo fare per migliorare la nostra abilità commerciale? Come possiamo migliorare i risultati nelle trattative? È la domanda per eccellenza che molti professionisti commerciali continuano a porsi.La formazione può aiutare a ragionare su tanti aspetti e trovare diverse soluzioni, ma un tema è sempre fondamentale: la comunicazione interpersonale. Tutti comunichiamo. Non tutti però riusciamo a farlo in modo efficace. Siamo strani animali sociali: abbiamo bisogno di stare insieme, e al tempo stesso siamo mossi dalla frenesia di primeggiare, di affermarci, di vincere. Link all'articolo: https://blog.ofg.it/il-rapporto-tra-comunicazione-e-venditaL'academy e i corsi di Outside the Box: https://outsidethebox.ofg.it/

Feb 23

27 min 19 sec

La Brand Identity è l'aspetto, il vestito attraverso cui si presenta ai suoi clienti. La Brand Identity è composta da 2 macro aree: identità verbale e identità visiva. - Naming- Payoff- Tono di voce- Logo- Font, colori e linee guidahttps://blog.ofg.it/brand-identity-cos%C3%A8-e-come-disegnare-una-brand-identity-di-successo-

Feb 10

26 min 9 sec

La mancanza di equilibrio e di conoscenza delle proprie caratteristiche non ci permette di comprendere i comportamenti degli altri nei nostri confronti, costringendoci molto spesso a posizioni estreme come quella del rifiuto oppure dell’aggressività. Ogni organizzazione diventa un ambiente multipolare che mal sopporta la regolamentazione e tenta in qualche modo di evaderla. Senza un lavoro importante sulla leadership etica individuale, sulla responsabilità dei manager in azienda, sulla comunicazione interna e sullo scambio dialogico, diventa davvero difficile condurre un’azienda o comunque una professione in modo efficace e duraturo. Le informazioni sui corsi di formazione qui: https://outsidethebox.ofg.it/

Jan 28

21 min 19 sec

L'attenzione: una vera e propria moneta della mente, nei confronti delle altre menti. È la risorsa - sempre scarsa - che gli individui decidono o meno di mettere a disposizione di un messaggio e di un comunicatore.Come rendere efficace l'attenzione dei collaboratori? Come catturare eticamente l'attenzione dei clienti?

Jan 20

28 min 6 sec

Un brand è una cosa complessa. Abbiamo visto quanto sia difficile costruirne uno e come non sia riducibile solo alla sua espressione grafica come il logo o le brand guidelines. Un brand di successo è un sistema complesso che coinvolge non solo quindi la comunicazione ma anche vendite, post-vendita, azienda, processi interni, personale, negozi, prodotti, social media, interviste ai manager. E ovviamente i clienti, i loro valori e le loro emozioni. Qualsiasi cosa che parli di azienda o prodotto è branding.In questo articolo abbiamo parlato diBrand coreBrand idendityBrand ExperienceL'articolo del blog di OFG:https://blog.ofg.it/cos%C3%A8-un-brand-come-%C3%A8-fatto-un-brand-di-successo

Jan 13

30 min 48 sec

Il team building è un tema formativo che si inserisce in un percorso di formazione strutturato e con obiettivi chiari e prestabiliti. Possono essere molte le ragioni per avviare un'iniziativa di team building e se realizzata nel modo corretto potrà contribuire a costruire un team di persone che si muove in modo armonico e coordinato. I valori del Rubgy, uno su tutti la fiducia, ispirano questa puntata del podcast di Outside the box. Lo smarrimento della fiducia ha lasciato il posto alla vera e propria diffidenza, a un individualismo spinto. Con la formazione e il team building - seguendo la traccia di uno sport nobile come il Rugby - si può capire che essere competitivi non è la competizione e che la ricerca della competitività può essere un esercizio sano e concreto.Il nostro ospite è Giampiero Grimoldi Organization manager di rugbyparabiago.comPer info su team building e formazione: https://outsidethebox.ofg.it/

Dec 2020

25 min 23 sec

L'etica non è la pallottola d'argento, il colpo magico che risolve velocemente ogni problema di business. Non può essere un'etichetta appariscente o un cartellino da appendere alla porta, a fianco di un impersonale codice etico. L'idea di fondo dovrebbe essere esattamente quella contraria, ovvero l'impresa al servizio dell'etica. Questa interpretazione deve diventare ricerca dei comportamenti individuali e collettivi utili alla realizzazione del bene comune. È in quest'ottica che l'impresa dovrebbe porsi al servizio dell'etica: essere un laboratorio continuo di ricerca e applicazione di comportamenti di valore. Solo così un'azienda potrebbe definirsi a pieno titolo etica.Link all'articolo: https://blog.ofg.it/etica-al-servizio-dellaziendaI corsi di Outside the Box sono qui: https://outsidethebox.ofg.it/Chi siamo: https://outsidethebox.ofg.it/chi-siamo-academy-di-formazione-etica/

Dec 2020

25 min 38 sec

Il blog è lo strumento principe della strategia di contenuto e deve essere allineato alla strategia di storytelling aziendale: ne deve poter veicolare i valori e i significati. Ne parliamo in questo episodioLink all'articolo del blog: https://blog.ofg.it/limportanza-di-un-blog-le-differenze-tra-content-marketing-storytelling-e-inbound-marketinghttps://www.linkedin.com/company/outside-the-box-academy/

Dec 2020

19 min 27 sec

“Come posso riuscire a migliorare la mia abilità di vendita? Qual è la ricetta miracolosa che trasforma in venditori meravigliosi?" A queste domande, la nostra risposta è “non vendere”.

Dec 2020

22 min 36 sec

Il logo e la sua anatomia. Uno degli asset più importanti di un'azienda è spesso anche uno degli elementi più sottovalutati. Il logo trasferisce l'identità e il messaggio aziendale, la rappresenta, unisce etica ed estetica. Per essere riconoscibile e rappresentativo, ogni azienda deve imparare a conoscersi.

Nov 2020

27 min 27 sec

L'argomento di questo episodio è L'autodisciplina: definire nuove e durature abitudini, allontanandosi progressivamente da quelle dannose usate in precedenza. Come riuscirici?

Nov 2020

29 min 21 sec

#1 In questa prima puntata parliamo di overconfidence, una forma di arroganza travestita da competenza ed esperienza, che non riconosce l’umana vulnerabilità nel processare le informazioni e nella conseguente presa di decisioni. Condotto da Gianluca Ambietti e Claudio Casiraghi.

Nov 2020

25 min 35 sec