Chi lo pago mi segua

By HDnetwork - HDblog

Come si diventa influencer nel 2020? Bisogna trovare un pubblico, fare belle foto, scrivere cose interessanti, inseguire una passione, aumentare la reach, spingere l’engagement? No: basta pagare, comprarsi i follower e poi convincere agenzie e aziende a pagarci a loro volta per pubblicizzare prodotti e servizi. Non è così per tutti, ovviamente, ma fra tanti professionisti seri ci sono parecchi influencer il cui successo su Instagram è stato comprato senza alcuna remora. È un mercato delle vacche fatto di seguaci fasulli, acquistati in massa o generati grazie a servizi ad hoc che costano sempre meno. 

⁣⁣Ne parliamo con Luigi Melita, editor di HDmotori, che ha provato sul campo tutti questi metodi e ne rivela il funzionamento in un video e un articolo pubblicati su HDblog. Nel giro di due anni (ma pagando di più si possono accorciare moltissimo i tempi) è riuscito a superare la fatidica soglia dei diecimila followers e farsi contattare da aziende e agenzie per delle campagne di marketing a pagamento. 
⁣⁣Infine, qual'è la correlazione fra Trump, Beyoncé, Ronaldo, un sommelier che minaccia gli avventori e una lingua aborigena mai sentita prima? Ce lo spiega in esclusiva all’Intervallo un influencer-suo-malgrado, grande esperto di marketing e miele della Nuova Zelanda che risponde al nome di Magno Montemarco.⁣⁣ #giorgiorgio⁣⁣Qui l’articolo di Luigi Melita:hdblog.it/comprare-follower-instagram-fake-influencer-finti_________________ ⁣⁣⁣⁣Intervallo è una pausa dalla frenesia settimanale dell’informazione tecnologica gentilmente offerta da HDblog. Ideato e condotto da Andrea Nepori.⁣⁣⁣⁣👇 FOLLOW THE PECORA: ⁣⁣🤳 Fate follow su Instagram, ché vogliamo diventare influencer:►https://www.instagram.com/intervallopod⁣⁣ ►https://www.instagram.com/andreanepori⁣⁣ ⁣⁣⁣⁣www.intervallopod.it

Listen to Chi lo pago mi segua now.

Listen to Chi lo pago mi segua in full in the Spotify app