This browser doesn't support Spotify Web Player. Switch browsers or download Spotify for your desktop.

Rita Pavone

Popular

  1. 1.
    Datemi un martello
    2:490:30
  2. 2.
    Rita Pavone & Paul Anka - Oh Carol
    2:200:30
  3. 3.
    La partita di pallone
    2:130:30
  4. 4.
    Cuore
    3:390:30
  5. 5.
    Niente (Resilienza 74)
    3:170:30
Rita Pavone è nata a Torino nel 1945. La fama le arriva a soli diciassette anni quando partecipa e vince il Festival degli Sconosciuti di Ariccia, organizzata da Teddy Reno.
Vittoria che le consente di incidere il suo primo 45 giri: sulla facciata A “La partita di pallone” e sulla B “Amore twist”.
Da allora l’artista ha venduto in Italia e nel mondo intero oltre 50 milioni di dischi, incidendo: “La partita di pallone”, “Il ballo del mattone”, “Come te non c’è nessuno”, “Fortissimo”, “Cuore”, “Datemi un martello”, “Geghegè”, “Che m’importa del mondo”, solo per citarne alcuni. Vince due Cantagiri: con “Lui” nel 1965 e con “Questo nostro amore” (con il testo a firma del Premio Oscar Lina Wertmuller) nel 1967, entrambe composte dal Premio Oscar Bacalov.
Nel 1972, la sua “Bonjour la France” svetta nelle chart francesi e Rita si esibirà per un intero mese all’Olympia di Parigi.
Nel 2005 annuncia il ritiro dalle scene.
Un ritiro che si interrompe nel 2013, per pubblicare l’album che da sempre aveva sognato di fare: “MASTERS”
Nel 2017 riceve, durante il Festival di Sanremo, il Premio alla Carriera e viene acclamata dal pubblico con una splendida standing ovation.
2020 Rita Pavone si rimette nuovamente in gioco e ritorna a Sanremo, ma questa volta in gara, con un brano scritto dal figlio Giorgio Merk, il cui titolo è “NIENTE (Resilienza 74)”.

170,097

Monthly Listeners

61,206

Followers

Where people listen

Albums

Singles

Discovered On

Related Artists

Listen to Rita Pavone now.

Listen to Rita Pavone in full in the Spotify app